Gestione del magazzino: i 5 consigli per organizzarlo

by Telnet Data

Magazziniere sposta carrello in un magazzino

Una corretta gestione del magazzino è un aspetto fondamentale per tutta l’azienda: un minimo errore può determinare uno squilibrio possibilmente fatale.

Il magazzino non è semplicemente il luogo dove si stipano tutti i prodotti in vendita. È quella parte dell’azienda dove l’organizzazione deve regnare sovrana, ancor più che negli uffici.

Non a caso, la disorganizzazione rischia di avere gravi conseguenze non solo al livello dei locali stessi, ma anche nel processo di evasione di un ordine, andando a giocare un ruolo pesante sul tempo impiegato, e quindi sulla soddisfazione del cliente.

5 consigli per un magazzino perfettamente organizzato

1) La sicurezza prima di tutto

La primissima regola, regina della corretta gestione del magazzino, è ovviamente la sicurezza: non è mai abbastanza ed è impossibile metterla in secondo piano.

Le fondamenta del perfetto magazzino sono:

  • un’ottima mappatura degli spazi,
  • corsi per il personale 
  • chiare regole di sicurezza
  • scaffali robusti e ben disposti
  • merci a terra ben segnalate
  • dispositivi di protezione individuale
  • regole antincendio

la lista è lunghissima ma indispensabile per un magazzino che superi perfettamente ogni test.

2) La logistica: meglio organizzata, meno tempo si perde

Con logistica s’intende tutto quello che succede nei locali. Dall’evasione di un ordine al riporre a scaffale l’approvvigionamento della merce, ogni minimo dettaglio va vagliato con massima attenzione.

Ogni posizionamento a scaffale va indicato con apposito codice di riconoscimento, così come le merci che ospita attraverso i codici SKU (Stock Keeping Unit).

La merce stessa va disposta nelle varie scaffalature nella maniera più semplice e intuitiva per non perdere tempo prezioso a ricordarsi dove si trova.

L’uso di questi semplici accorgimenti riduce notevolmente il tempo che s’impiega sia per chiudere un ordine sia quando si deve rimpolpare le scorte: provare per credere!

3) Il magazziniere è l’attore principale di un film da Oscar

Il re del magazzino è ovviamente colui o coloro che si occupa di tutto questo, responsabile del carico e scarico merci oltre che dello stoccaggio e dell’inventario. Non solo: il magazziniere è colui che stabilisce i livelli di scorte minime di alcuni o tutti i prodotti, a seconda delle esigenze, e organizza anche le spedizioni lavorando a stretto contatto con i corrieri. 

4) La documentazione: burocrazia utile per avere tutto in ordine

Strano ma vero, il magazzino è una delle quelle rare occasioni in cui la documentazione è uno dei modi per avere tutto sotto controllo, ed è la documentazione stessa a dover essere ben sistemata ed organizzata. Da una soddisfacente gestione degli ordini in entrata (e in uscita per l’approvvigionamento), un inventario ben ragionato e costantemente aggiornato fino ai DDT (documenti di trasporto), tutti questi documenti assicurano il buon funzionamento delle attività di magazzino.

5) Un software gestionale può venire in aiuto

Certo, si può continuare a tenere l’inventario su quaderni o fogli Excel, o assumere un responsabile della gestione del magazzino nel caso in cui si abbiano più magazzinieri e si voglia essere certi che il loro lavoro sia perfettamente coordinato in modo che non si pestino i piedi l’un l’altro per errore.

Però, con un software gestionale per il magazzino, moltissimi passaggi possono diventare più veloci, evadendo più in fretta tutte le parti più laboriose del lavoro. Con un software gestionale ad esempio, è possibile stampare i QR code che identificano ogni singolo scaffale per una più veloce organizzazione dei movimenti di magazzino. I QR code, collegati all’inventario presente sul gestionale, permettono di registrare in automatico l’entrata e l’uscita della merce senza dover andare costantemente ad aggiornare quaderni o Excel.

Il gestionale funge anche da ricettore degli ordini e con pochi clic si possono sia evadere che stampare i DDT, gestendo quindi in velocità ed autonomia tutta la parte della vendita.

Gestionale Telnet Data per il tuo magazzino

La buona notizie è che il nostro gestionale Telnet Data fa esattamente tutto questo, permettendo una maggiore organizzazione del lavoro per il tuo magazziniere e un magazzino perfettamente funzionante per la tua azienda o il tuo e-commerce!

Attiva la prova gratuita di 30 giorni!

Visita la pagina dedicata oppure contattaci per avere maggiori informazioni.