Come fidelizzare i tuoi clienti: 7 passi efficaci!

by Telnet Data

Come fidelizzare i clienti in 7 passi con Telnet Data

Fidelizzare i clienti del proprio e-commerce è importantissimo così come attirarli.

Abbiamo già parlato delle regole e i divieti per la gestione di un e-commerce, ma oggi parliamo di un argomento ancora più interessante: la fidelizzazione dei clienti.

Anche in questo caso, le difficoltà da affrontare sono le stesse di quelle che affronta un negozio fisico. È impossibile se non estremamente complicato che un cliente si affidi costantemente al nostro negozio fino a diventare un acquirente affezionato.

Come fidelizzare i clienti garantendo il loro ritorno al nostro shop?

Vediamo alcuni metodi efficaci.

1-Stimolare la recensione dei prodotti

Cosa non affatto scontata, consumatori vecchi e nuovi prima di effettuare un acquisto preferiscono affidarsi alle opinioni di chi ha acquistato prima di loro per andare a colpo sicuro.

E perché no, permettere all’acquirente odierno di rilasciare una recensione può invogliare altri all’acquisto!

Rispondere celermente alle recensioni lasciate è altrettanto importante: il cliente avvertirà l’interesse che hai nei suoi confronti. In caso di una recensione negativa, inoltre, puoi risolvere immediatamente il problema sorto e possibilmente far cambiare idea al cliente che ha avuto la cattiva esperienza.

2-Offrire un servizio clienti efficiente

Tutto nasce anche dalle recensioni.

Far vedere che tu e/o il tuo team siete attenti e reattivi aumenta le buone impressioni che clienti e futuri acquirenti hanno di voi.

Non solo: se il tuo sito dispone della possibilità della messaggistica automatica, rispondere immediatamente a qualsiasi domanda vi venga posta sarà di grande aiuto non solo al cliente ma anche alla vostra immagine.

Se hai anche un negozio fisico, la tua competenza aiuterà anche nel mondo dell’e-commerce. Se ricordi, nell’articolo sulla gestione avevamo sottolineato come molte persone preferiscono informarsi prima nel negozio fisico e poi acquistare online o viceversa.

Approfitta pure di questo per invogliare il cliente a sceglierti ogni volta che ne ha l’esigenza.

Considera anche se aprire sul tuo sito una sezione con le domande più frequenti (FAQ, Frequently Asked Questions), così che i clienti possano trovare in maniera veloce le risposte ai dubbi che hanno.

3-Creare newsletter personalizzate

È diventato sempre più fondamentale realizzare una newsletter che sia declinata agli interessi del singolo acquirente.

Ti starai chiedendo il come, considerando che realizzare una newsletter singola per ogni cliente sembra un’idea assurda e sostanzialmente impossibile da realizzare.

Non temere: il consiglio generale è quello di tenere conto di quello che hanno acquistato l’ultima volta.

Ad esempio, se un cliente l’ultima volta ha acquistato un disco di una band rock, probabilmente gli farà piacere ricevere mensilmente una newsletter aggiornata con le ultime uscite del mondo rock.

Ed è molto probabile che troverà un disco che desidererà avere e lo riacquisterà nel tuo negozio.

Insomma, la newsletter deve essere studiata per far invogliare il cliente a tornare da te per i suoi acquisti.

Un’altra idea per fidelizzare i tuoi clienti potrebbe essere quella di regalare uno sconto consistente in occasione del loro compleanno: questo genere di occasioni non sono da sottovalutare e possono assicurare il ritorno di un acquirente al tuo shop.

Realizzare coupon personalizzati in base al compleanno o qualche altra occasione speciale (ad esempio il Natale, per citarne uno) invoglia il cliente ad utilizzarlo, facendolo quindi tornare da te.

4-Offrire omaggi ai clienti!

Chiaramente non ti stiamo suggerendo di andare in bancarotta pur di offrire un omaggio al cliente, però sicuramente gli farà piacere trovare nel carrello, al momento del checkout, un piccolo prodotto in più.

Questo metodo gioca molto sulla curiosità che normalmente muove l’uomo come essere vivente: la prossima volta che ordinerò in quel negozio, chissà che omaggio troverò nel carrello?

Il prodotto omaggio varia a seconda del vostro business, un esempio facilissimo è quello delle aziende di cosmetici: i clienti usualmente sanno che se ordineranno i loro soliti prodotti poi troveranno in omaggio un campione di un profumo o di una crema, e ogni volta saranno diversi.

Sembra incredibile, ma interi imperi di cosmesi hanno gettato le loro solide basi con questo piccolo ma efficace metodo.

5-Regalare buoni sconto

Può essere una tattica da utilizzare se ad esempio il tuo negozio è incompatibile con il consiglio degli omaggi o ancora non disponi dei mezzi per poterlo fare.

Ecco come funziona: invece di sorprendere il cliente con un prodotto nel carrello, fallo invece con un codice sconto o una lettera di ringraziamento oppure proprio il già discusso omaggio nel momento in cui aprirà il suo ordine.

Un esempio: il rinomato catalogo online EMP, che vende moda rock e alternativa, allega sempre nei suoi pacchi un adesivo con il simbolo aziendale e un codice sconto da utilizzare per il prossimo acquisto.

Questo metodo, unita alla superba qualità dei prodotti messi in vendita, ha classificato l’azienda come la prima in Europa della sua categoria.

Provare per credere!

6-Attivare un programma fedeltà

Uno dei metodi più vecchi di fidelizzazione è quello che premia il cliente in base alla fedeltà che dimostra nei confronti di un negozio.

Declinato all’e-commerce, potrebbe funzionare in questa maniera. Per ogni acquisto, o recensione positiva, o magari condivisione sui social di un prodotto o servizio che riguardi il vostro negozio, il cliente riceve dei punti. Quando effettua un nuovo un acquisto, i punti vengono tradotti in una percentuale di sconto.

Un’altra idea per fidelizzare i clienti potrebbe essere la buona vecchia carta fedeltà. Magari declinata in versione digitale, che in automatico ad un numero di acquisti che determinerai, darà al cliente uno sconto vantaggioso.

O ancora: organizzare dei servizi premium per i clienti più affezionati, regalando sconti, vantaggi o addirittura contenuti esclusivi.

7-Aprire un blog

Indicato per un certo tipo di attività, potrebbe essere di grande interesse per il cliente. Essere aggiornato sulle ultime novità del settore in cui operi è un ottimo metodo per riportare i clienti sul tuo sito.

E se vendi anche il prodotto di cui hai scritto un approfondimento, è (quasi) sicuro che un cliente interessato lo acquisterà!