Bonus Cashback al via il 1° dicembre: ecco come funziona!

by Telnet Data

Bonus cashback 2020/2021

Non solo scontrini elettronici: anche il bonus cashback punta a combattere l’uso del contante e ad aiutare la ripresa dei negozi fisici, a dispetto degli acquisti online.

Perchè il Bonus Cashback

Noi italiani abbiamo tante abitudini, alcune dure a morire: è il caso delle nostre abitudini d’acquisto. In particolare, non riusciamo davvero a liberarci del contante per pagare i beni e i servizi di cui usufruiamo.

Nel resto d’Europa, infatti, i contanti sono usati raramente, in favore dei pagamenti tracciabili: anche il prendere un caffè al bar o il pagamento di un giornale avviene con bancomat. Nell’ottica di combattere l’evasione fiscale, di cui, dati alla mano, siamo nella top 3 in Europa, il governo ha cominciato prima di tutto con lo scontrino elettronico e il registratore di cassa telematico.

Segue il piano Cashback: si tratta di bonus per invogliare gli Italiani a preferire pagamenti bancomat o comunque tracciabili per dare un taglio netto all’evasione. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta. 

Bonus Cashback, come funziona?

Si parte dal 01/12/2020 in forma sperimentale, in occasione degli acquisti natalizi, il che permette di cominciare ad accumulare i “punti” per la partecipazione; dall’anno prossimo invece si comincerà con l’assegnazione dei premi. La parte sperimentale di dicembre vedrà i primi risultati a febbraio 2021, da lì in poi le premiazioni verranno invece divise in due trance: in estate e prima della fine dell’anno.

Si potranno ricevere fino a 300€ di bonus per tutti gli acquisti fatti nei negozi fisici utilizzando carte di credito o di debito.

Attenzione!  

Sono esclusi tutti gli acquisti e i pagamenti fatti online.

È previsto anche un piano “super cashback” da 1.500€ da destinare ai primi 100.000 acquirenti che hanno fatto la maggior parte di acquisti tracciabili in un periodo di sei mesi.

C’è chiaramente una soglia minima di acquisti effettuati per avere il rimborso: cinquanta a semestre, quindi facendo in modo di evitare che con una o poche più operazioni si possa accedere al rimborso del 10% delle spese fatte.

In breve: non si può partecipare con un unico scontrino da 3.000€, realizzato in occasione ad esempio di un acquisto di una televisione o di un altro elettrodomestico.

Siccome il senso è appunto quello di incentivare l’uso dei metodi tracciabili, l’idea è che vengano fatti più acquisti diversi e non uno unico, giusto per raggiungere il tetto massimo. Un altro limite impone che per ogni operazione si può ottenere il rimborso massimo di 15€.

Come iscriversi al Bonus Cashback

Come fare per godere del rimborso?

Ci sono due possibilità:

  1. Bisogna registrare la propria carta o bancomat associandola al proprio codice fiscale e comunicare l’IBAN sull’app IO, a cui si accede via SPID. La piattaforma è anche collegata a PagoPA, quindi saranno gestibili anche i pagamenti rivolti ai privati.
  2. È possibile iscriversi anche attraverso le banche o le società che emettono carte: saranno quindi loro a comunicare con l’app IO. Quindi, ogni volta che l’utente utilizzarà la carta registrata per effettuare un acquisto, dati necessari per gestire la transazione verranno trasmessi al sistema cashback.

Conclusa la registrazione l’utente, riceverà un QR Code, che dovrà mostrare al negoziante. Ciò permetterà di tracciare il pagamento e anche la partecipazione alla lotteria degli scontrini.

Alla fine dei sei mesi di tempo, viene calcolato il rimborso da erogare ad ogni consumatore aderente al programma.

Data Cash: soluzione per il tuo punto vendita

Noi di Telnet Data abbiamo pensato ad una soluzione semplice ed intuitiva per il tuo negozio, che ti permette di emettere scontrini elettronici e di far partecipare i tuoi clienti al Bonus Cashback.

Data Cash è infatti l’app che abbiamo creato per trasformare un semplice tablet in una perfetta cassa, completamente funzionante e con conservazione degli scontrini a norma di legge. Puoi usarla anche se sei un venditore ambulante!

Contattaci subito e senza impegno per maggiori informazioni, l’app è in prova gratuita per trenta giorni!