Fattura accompagnatoria: tutto quel che c’è da sapere

by Telnet Data

fattura accompagnatoria su pacco da consegnare

Che cos’è la fattura accompagnatoria e perché se ne parla molto ultimamente?

Con l’introduzione della fattura elettronica, molte delle usanze che si avevano al tempo delle certificazioni cartacee verranno inevitabilmente a morire. Fra queste la fattura accompagnatoria, la cui consuetudine è probabilmente quella che ha fatto sollevare più domande agli esercenti dopo lo scontrino elettronico.

Entriamo nel dettaglio e vediamo di cosa si tratta.

Indice

Cos’è la fattura accompagnatoria

La fattura accompagnatoria è una via di mezzo fra una fattura immediata, quindi la dichiarazione dell’avvenuto acquisto o servizio che deve essere consegnata al cliente entro lo stesso giorno in cui è stato somministrato, e il Documento Di Trasporto.

La sua emissione avviene quando bisogna trasferire un bene al cliente; questo tipo di fattura non vale per la prestazione di un servizio. 

Fattura accompagnatoria e DDT: le differenze

La fattura accompagnatoria contiene vari elementi obbligatori che provengono da entrambe le documentazioni che abbiamo elencato nel paragrafo sopra. Sono perciò necessari sia i dati necessari alla normativa IVA sia i dettagli per il trasporto, come il numero progressivo del documento, la data di spedizione e consegna, le generalità dell’esercente/cliente e così via.

Essa sostituisce perciò entrambi i documenti, dato che contiene tutti i dati necessari dei due.

La regolamentazione

Ogni fattura deve essere emessa in tre copie, una che conserverà l’impresa, una da dare al vettore e la terza da consegnare al cliente.

Le due ultime due copie in particolare devono essere firmate da corriere e cliente, a prova della consegna della merce.

Lo spedizioniere è quello che poi invierà all’impresa la fattura completa di tutte le firme.

Le fatture accompagnatorie devono essere conservate per 5 anni, le conseguenti scritture contabili per 10 anni

La fattura accompagnatoria elettronica

Nell’ambito della trasmissione elettronica dei corrispettivi, l’emissione della fattura accompagnatoria avviene nel momento in cui vi è la trasmissione del documento in formato XML allo SDI (Sistema di Interscambio) dell’Agenzia delle Entrate.

Lo sarà solo una volta che l’erario l’avrà accettata e registrata nei suoi sistemi.

Qui si nasconde il fulcro del problema: il processo di invio della fattura accompagnatoria non può avvenire prima che il cliente abbia in effetti ricevuto la merce.

Per questo, per ovviare al problema è necessario inviare la merce insieme al DDT cartaceo o digitale, rendendo la fattura accompagnatoria praticamente inutile. 

Si può sostituire la fattura accompagnatoria?

Una soluzione al problema descritto nel paragrafo precedente potrebbe essere l’utilizzo della fattura elettronica differita. Si tratta di un documento che riassume tutte le operazioni e che possono essere emesse dopo la consegna dei beni. 

Si dovrà comunque mettere il DDT per accompagnare la merce, ma entro il 15 del mese successivo all’operazione si dovrà emettere la fattura differita.

È anche possibile emettere un’unica fattura per plurime operazioni eseguite dallo stesso cliente nell’arco di quel mese. 

Un’altra ipotesi meno funzionale suggerisce di emetterla in XML e la sua relativa stampa invece del DDT.

Una volta che la merce è consegnata si può poi procedere con l’invio del file allo SDI; ma il DDT deve essere comunque emesso.

Stando a queste considerazioni, è ormai chiaro che la fattura accompagnatoria è destinata a scomparire in favore di quella differita.

La fatturazione elettronica con Data Sell

Noi di Telnet Data abbiamo pensato a tutte le realtà che usufruiscono della fatturazione elettronica: con Data Sell infatti puoi liberamente inviare e ricevere fatture elettroniche, di cui garantiamo la conservazione a norma di legge.

Gestisci la fatturazione con Data Sell
Provalo gratis per 30 giorni!
Gestisci la fatturazione con Data Sell
Provalo gratis per 30 giorni!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp