Supporto Data Cash

Dopo aver effettuato il download di Data Cash dallo store del proprio tablet avviare l’app.

La prima scherma del Data Cash prevede la possibilità di:

  • Effettuare l’accesso tramite log-in
  • Provare l’app gratuitamente per 30 giorni
  • Ripristinare la licenza Data Cash, se già acquistata in precedenza

Per provare l’app per 30 giorni cliccare sul tasto Acquista, comparirà una nuova schermata dove verrà richiesto quale tipologia di abbonamento si desidera sottoscrivere al termine dei 30 giorni gratuiti di prova.

Per conoscere le modalità con cui gestire e disdire il proprio abbonamento clicca sul seguente LINK.

 

Scelta del Database

Al primo avvio è possibile selezionare tra differenti database di attività commerciali predefiniti, con categorie e articoli già inseriti.

Qualora si voglia avviare l’app senza nessuna configurazione già pre-inserita, selezionare il database “Altre“.

Primo Accesso

Il primo accesso viene effettuato dall’utente amministratore, il quale dispone di tutti i permessi per configurare l’app.

Al momento del primo accesso l’app richiede l‘inserimento di un pin.

Al termine di questi primi passaggi si potrà iniziare ad utilizzare l’app.

Si ricorda che per procedere all’emissione degli scontrini è necessario prima:

E’ possibile, inoltre, effettuare delle modifiche alle categorie e ai prodotti registrati a sistema. LINK.

Azienda

Per configurare i dati della propria azienda è necessario accedere al Data Cash, cliccare sulla voce del menù Impostazioni e successivamente sulla voce Azienda.

Dalla schermata Azienda è possibile inserire tutte le informazioni relative alla propria attività.

Al termine della compilazione delle informazioni aziendali premere il tasto Salva.

N.B. Se si desidera aggiornare le informazioni aziendali dopo aver iniziato ad utilizzare l’app, le modifiche apportate ai dati compariranno sugli scontrini solo dopo la prima chiusura fiscale dal momento in cui è stata effettua la modifica.

Configurazione Azienda tramite QR-CODE

E’ possibile acquisire i propri dati aziendali anche dal QR CODE dell’Agenzia delle Entrate solitamente utilizzato per la condivisione dei dati di fatturazione.

Premere sul tasto “QR AG. ENTRATE” che si trova alla fine della pagina. Inquadrare il codice QR con la fotocamera del tablet, verificare le informazioni riportate automaticamente e premere il tasto “Salva.

 

Aliquote IVA

Al primo avvio Data Cash presenta un’anagrafica di aliquote IVA pre-configurate, consultabili cliccando sulla voce di menù Impostazioni e successivamente sulla voce Aliquote IVA.

Ogni aliquota IVA è caratterizzato dalle seguenti informazioni:

  • Descrizione
  • Percentuale

Dopo aver verificato la presenza di tutte le aliquote IVA necessarie per svolgere la propria attività, è importante inviare la configurazione delle aliquote alla stampante, tramite l’apposito comando LINK.

NOTA: qualora vengano configurate in seguito delle nuove aliquote IVA, si ricorda che affinché i dati immessi nel Data Cash e quelli delle stampanti siano corretti è necessario inviare nuovamente la configurazione alla stampante.

Per configurare la stampante fiscale per l’emissione degli scontrini elettronici è necessario accedere al Data Cash, cliccare sulla voce del menù Impostazioni e successivamente sulla voce Stampante Fiscale.

La configurazione della stampante fiscale prevede i seguenti step:

  1. Registrazione della stampante
  2. Verifica connessione
  3. Invio configurazione

 

1. Registrazione stampante

Assegnare una descrizione alla stampante che si vuole aggiungere a sistema, selezionare il modello di stampante fiscale desiderata e inserire l’indirizzo IP della stampante.

L’indirizzo IP della stampante solitamente è riportato dal tecnico installatore sulla stampante fiscale stessa.

Qualora non si sappia l’indirizzo IP della propria stampante seguire la seguente procedura LINK.

N.B. È fondamentale che la stampante fiscale a cui si vuole abbinare l’app Data Cash sia connessa alla stessa rete su cui si collega il tablet dove è installata l’app.

 

2. Verifica connessione

Dopo aver registrato correttamente la stampante fiscale, verificare che la stampante comunichi con l’app effettuando una stampa di test.

Per effettuare questo controllo cliccare sulla voce del menù Impostazioni, successivamente sulla voce Stampante Fiscale e poi sull’icona di test.

Se la stampante è correttamente configurata, l’app manderà in stampa uno scontrino di test.

Questa funzione è utile anche per verificare la corretta registrazione dell’intestazione aziendale (vedi Configurazione Azienda).

 

3. Invio configurazione

L’ultimo passaggio da effettuare è quello di inviare le impostazioni di configurazione dell’app alla stampante.

Le informazioni che possono essere inviate alla stampante sono le seguenti:

Per inviare queste informazioni alla stampante premere il tasto “Configurazione“.

ATTENZIONE: l’invio della configurazione richiede che sia effettuata una chiusura sulla stampante fiscale. E’ possibile, quindi, scegliere se attendere di effettuare la chiusura della stampante a fine giornata, oppure effettuare la chiusura immediatamente.

N.B. si consiglia di aggiungere prima le informazioni relative a Intestazione aziendale, Aliquote IVA, Operatori (facoltativo) e poi inviare la configurazione alla stampante.

 

Per approfondimenti sugli specifici modelli di stampante fiscale, visitare l’apposita guida LINK